giovedì, 24 maggio, 2018
Home / Migliori Carte di Credito Revolving a Confronto per il 2018 / Carte Revolving Senza Reddito Dimostrabile: lo Studio 2018 di Mondo Prestiti

Carte Revolving Senza Reddito Dimostrabile: lo Studio 2018 di Mondo Prestiti

Le carte di credito revolving sono spesso considerate come una delle alternative ai prestiti personali e ai prestiti online. A seconda dell’istituto di credito possono essere richieste da chi è stato segnalato come cattivo pagatore.

Il concetto di base di queste carte è che esse garantiscono una linea di credito, ovvero una sorta di fido che il possessore della carta può usare come meglio preferisce per fare acquisti da rimborsare in seguito, in un’unica soluzione o a rate.

Nel primo caso, di solito, non si applicano interessi, nel secondo, invece, si. Quanti interessi dipende dalla finanziaria o dalla banca, ma di solito ci si possono attendere dei tassi di interesse nettamente superiori a quelli dei prestiti personali (attorno al 20% annuo).

Carte revolving Senza Reddito Dimostrabile: si possono richiedere?

Partendo dal presupposto che avere un reddito dimostrabile è uno dei fondamentali del chiedere un prestito personale, e che la carta di credito revolving altro non è un prestito che funziona in maniera leggermente diversa dal solito, ci è venuto naturale chiederci “ma le carte revolving senza reddito dimostrabile, si possono ottenere”?

Così, siamo andati a fare un giro in internet alla ricerca di informazioni sui siti ufficiali delle banche e delle finanziarie. Ecco cosa abbiamo scoperto.

Segugio.it , Carte revolving Senza Reddito Dimostrabile NON dispondibili.

Segugio.it , comparatore di prestiti personali, ha anche a disposizione un comparatore di carte di credito revolving.

Siamo andati a fare una ricerca con questi dati:

  • Anno di nascita: 1980
  • Tipo di impiego: reddito non dimostrabile
  • Impiego attuale: reddito non dimostrabile
  • Impiegato dal: gennaio 2010
  • Reddito mensile netto: 1.500 € per 13 mensilità
  • Disponibilità di conto corrente bancario: si

preventivo-carta-revolving-online

Il risultato è stato che non ci sono prodotti disponibili per i parametri selezionati.

risultato-preventivo-carta-revolving

Allora siamo andati a cambiare la ricerca e abbiamo inserito uno stipendio più alto: 5.000 € al mese per 13 mensilità. Stesso risultato.

Abbiamo modificato ancora una volta indicando che siamo impiegati dal gennaio 2010, stesso risultato.

Trovare una revolving senza avere un reddito dimostrabile inizia ad essere difficile.

Per essere certi che ci fossero dei prodotti siamo andati a cambiare lo status lavorativo da “reddito non dimostrabile” a “dipendente a tempo indeterminato”, lasciando inalterati gli altri parametri, e abbiamo avuto un risultato (carta Attiva di Agos Ducato).

Agos Ducato, potrebbe essere sufficiente avere un conto corrente

Siamo andati dunque a spulciare tra le carte di credito Revolving Agos Ducato alla ricerca di indizi che ci facessero capire la possibilità di avere una carta revolving senza reddito.

Anche in questo caso non abbiamo trovato alcun segnale esplicitamente positivo, anche perché su due contratti riportati nella sezione trasparenza (quelli delle carte di credito Mya e Carta Attiva Prestitionline) è indicato chiaramente che occorre indicare il proprio reddito mensile (che dovrà ovviamente essere dimostrato).

In tutti gli altri contratti non è indicata da nessuna parte la voce specifica “reddito”, mentre è indicato un più generico “Chiedo un’apertura di credito revolving […] e a tale scopo elenco i miei dati anagrafici. Lascio ad Agos Ducato[…] la facoltà di effettuare ogni accertamento […] opportuno.”

Come visto, non si parla di redditi. Puoi chiedere direttamente ad Agos, ti lasciamo il link al sito ufficiale.

UniCreditCard Flexia, riservata ai titolari di un conto corrente Unicredit

Unicredit Banca propone tre tipologie di carte di credito revolving:

  • UniCreditCard Flexia
  • UniCreditCard Flexia Gold
  • UniCreditCard Flexia First

La differenza principale tra le tre è la possibilità di spesa (plafond):

  • UniCreditCard Flexia: da 1.000 € a 5.000 €
  • UniCreditCard Flexia Gold: da 3.000 € a 15.000 €
  • UniCreditCard Flexia First: da 5.000 € a 30.000 €

Rimanendo nell’ambito della prima soluzione, quella base, l’unica indicazione che Unicredit dà è che “la carta di credito revolving è riservata ai titolari di un corrente Unicredit“.

In ogni caso, nelle scritte in piccolo, a fine pagina, è scritto che la banca andrà a valutare i requisiti necessari per concedere la carta e per decidere i massimali di spesa. Questo ci fa capire che sono necessarie altre condizioni prima di poter avere accesso a tale carta revolving. Probabilmente il reddito è una di esse.

Carte revolving Findomestic

Questa finanziaria concede quattro diverse carte di credito revolving:

  • Nova
  • Option Plus
  • Aura Gold
  • Aura

Siamo andati a guardare tutte le pagine del sito Findomestic alla ricerca di indicazioni su eventuali possibilità di chiedere la carta senza reddito dimostrabile e anche in questo caso non abbiamo trovato nessuna indicazione particolare.

Carte revolving per casalinghe e altre persone senza reddito dimostrabile, si può fare, dunque?

Per quello che abbiamo capito nel nostro giro di approfondimento in internet, è molto difficile riuscire a trovare delle carte revolving senza reddito dimostrabile.

Come al solito in tutti i nostri articoli, preferiamo andare diritti al punto senza tanti giri di parole.

Vediamo molto difficile poter avere successo nella richiesta di una carta revolving senza poter dimostrare alcuna entrata mensile.

In fondo, se ci pensate bene, è anche normale che sia così: la carta revolving apre una linea di credito (un fido) in favore del richiedente, e per questo motivo deve esserci, da parte della banca, la massima sicurezza che il richiedente stesso rimborserà la somma di denaro presa in prestito.

Ecco che non avere un reddito dimostrabile fa venire meno questa sicurezza.

Siamo ovviamente aperti a contatti da parte di banche e finanziarie che vogliano indicarci i rispettivi prodotti di carte revolving richiedibili anche da parte di chi non ha un reddito dimostrabile, oltre che da parte di chi desidera raccontarci la sua esperienza in merito. Scriveteci tutto nei commenti qui sotto, magari potrebbe essere di aiuto ad altri utenti, grazie.

Check Also

Carte di credito Compass: Easy e Gold a confronto, recensioni e giudizi

Easy, Flex e Gold sono le tre carte di credito revolving proposte da Compass. Quale delle tre conviene? Perché? Giudizi e recensioni per orientarsi meglio.