lunedì, 18 dicembre, 2017
Home / Carte prepagate / Postepay Evolution: Costi, Opinioni e Recensioni

Postepay Evolution: Costi, Opinioni e Recensioni

Postepay Evolution è una carta prepagata ricaricabile con IBAN emessa da Poste Italiane con la quale  si possono fare tante cose: farsi accreditare lo stipendio, fare e ricevere bonifici, fare pagamenti anche online, prelevare denaro e tanto altro.

In questa guida alla Postepay Evolution, andiamo ad affrontare in maniera dettagliata questa carta prepagata ricaricabile con IBAN di Poste Italiane per capire se può essere una buona ed accorta scelta.

Carta prepagata con IBAN, la usi come un conto corrente

Postepay Evolution, conosciamola meglio

Come tutte le più moderne carte prepagate, la Postepay Evolution ha il chip, che garantisce una maggior sicurezza delle transazioni e una protezione più alta dalle clonazioni.

Inoltre, è possibile usarla per pagare velocemente tramite tecnologia contactless: non bisogna fare altro che appoggiarla sui terminali degli esercenti abilitati e si effettuerà già il pagamento, più velocemente che inserire un Pin. L’importo massimo per singola transazione non può essere superiore a 25 euro.

Ha le 16 cifre stampate sul fronte che permettono di fare acquisti online in tutta sicurezza.

Ha, sempre sul fronte, il codice IBAN che permette di ricevere bonifici italiani ed internazionali. Non bisogna fare altro che comunicare a chi ci deve pagare tale codice e attendere la ricezione del bonifico, che viene solitamente accreditato sulla propria Postepay Evolution nel giro di pochi giorni lavorativi (sono tempi tecnici chiesti dall’istituto di credito).

Appartiene al circuito Mastercard, riconosciuto a livello mondiale. Per questo motivo, oltre che essere usata per fare acquisti o prelevare denaro in Italia, può essere impiegata anche all’estero (in questo caso bisogna fare attenzione alle commissioni che si potrebbero dover pagare a seconda del paese dove si va).

Postepay Evolution, tutto quello che ci si può fare

Vediamo una lista completa delle cose che ci si può fare con la Postepay Evolution:

  • farsi accreditare lo stipendio, funzione perfetta per tutti i lavoratori dipendenti (anche a tempo determinato). Lo stipendio servirà poi dal momento in cui si vorranno richiedere dei prestiti personali con cessione del quinto;
  • fare e ricevere bonifici, funzione che invece va a tutto vantaggio dei lavoratori autonomi;
  • effettuare pagamenti per gli acquisti che si fanno anche online, pagare presso gli uffici postali, pagare gli F24, i bollettini postali e anche i pedaggi autostradali;
  • prelevare denaro contante presso i Postamat italiani
  • prelevare denaro contante presso tutti gli sportelli automatici con logo Mastercard
  • controllare il saldo e la lista dei movimenti direttamente dall’ATM, dall’app Postepay (disponibile sia per iOS che per Android) e in tutti gli uffici postali
  • fare domanda del prestito Special Cash

Postepay Evolution: TABELLA riepilogativa delle funzioni

Ricevere l’accredito dello stipendio
Fare e ricevere bonifici
Effettuare acquisti su internet, in Italia o all’estero
Prelevare denaro presso gli ATM Postamat o tutti quelli che espongono il logo Mastercard
Controllare saldo e lista movimenti

Postepay Evolution: costi e commissioni

In questa sezione dell’articolo andiamo invece a vedere i costi e le commissioni della Postepay Evolution, per poterne valutare meglio la convenienza con altre carte concorrenti.

Costi emissione e canone annuo

  • Emissione: 5 €
  • Canone annuo: 10 €

Costo ricarica

  • ricarica: 1 €

Costo rinnovo e sostituzione

Costi prelievi

  • da ATM Postamat: GRATIS
  • dagli uffici postali abilitati: 1 €
  • da ATM in Italia e in zona euro: 2 €
  • da ATM in zona non-euro: 5 €

Costi pagamenti e accrediti

  • su POS: 0 €
  • accredito dello stipendio (grazie all’IBAN): 0 €
  • bonifico: 1 € se eseguito dall’app Postepay o dal sito web postepay.it , 3,50 € se eseguito dall’ufficio postale
  • postagiro: 0,50 €

Trasferimento di denaro

  • da Postepay a Postepay: gratis fino al 31 dicembre 2017

Costi per la sicurezza

  • ricezione alert SMS: gratis

Bollo Postepay

  • bollo sul rendiconto cartaceo: 2 € se la giacenza è maggiore di 77,47 €

Altre condizioni e caratteristiche

  • Plafond: 30.000 € (denaro massimo che si può avere sulla carta)

Per rimanere aggiornato sui costi, ti invitiamo a consultare il prospetto informativo ufficiale.

Carta prepagata con IBAN, la usi come un conto corrente

Postepay Evolution: conviene? Considerazioni finali

Sicuramente avere una Postepay Evolution è una scelta che fanno tante persone, e il successo di questa carta lo testimonia.

I costi di mantenimento della carta non sono eccessivi, sicuramente più bassi rispetto a quelli di altre carte concorrenti.

Inoltre, il nome “Poste Italiane” rappresenta per più di qualcuno una garanzia di affidabilità, e spesso semplicemente per questo si tende a scegliere un prodotto postale anche se le condizioni economiche fossero meno vantaggiose.

Il fatto che questa carta abbia un IBAN, la rende utile anche come alternativa al conto corrente, il che permette di risparmiare sul costo del bollo statale applicato sul conto, pari ad oltre 30 € all’anno.

Per i giovani, Postepay Evolution rappresenta un modo veloce di prelevare denaro e di pagare, anche tramite contactless.

Inoltre, lasciare depositati i propri soldi su questa carta prepagata, oppure metterli su un conto corrente bancario e usare una carta di debito emessa da una banca, non cambia nulla in termini di guadagni per interessi, poiché in entrambi i casi sono pari a zero.

In conclusione possiamo consigliarvi di controllare le condizioni economiche anche di altre carte prepagate alternative, giusto per verificare le condizioni applicate. Se quelle di Postepay Evolution vi convincono, procedete pure.

Altre Carte Prepagate di Poste Italiane

In Mondo Prestiti abbiamo parlato anche di altre carte prepagate di Poste Italiane, la iostudio Postepay, dedicata agli studenti delle scuole medie superiori che vogliono iniziare a prendere confidenza con il denaro. Questa carta ha le stesse funzioni di una Postepay tradizionale, ma in più permette di ricevere degli sconti privilegiati in oltre 280.000 negozi in tutta Italia.

Come ricaricare Postepay

Per poter usare la carta Postepay Evolution è necessario ricaricarla, ovvero mettere del denaro in essa. E’ una cosa fondamentale da fare con ogni carta prepagata del circuito di Poste Italiane e con ogni prepagata in generale. Se non sai come fare, leggi la nostra guida a come ricaricare Postepay, con indicazioni anche di dove farlo e dei costi e commissioni di ogni singola opzione.

Check Also

Postepay Scaduta

Rinnovare la Postepay scaduta

Come fare il rinnovare la carta Postepay in scadenza o già scaduta? Quando si può fare? Che documenti sono necessari? Cosa accade al vecchio credito? Guida completa al rinnovo della carta prepagata di Poste Italiane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *