domenica, 22 ottobre, 2017
Home / Carte prepagate / Usare la Postepay all’estero: commissioni, spese, rischi

Usare la Postepay all’estero: commissioni, spese, rischi

Postepay è una delle carte prepagate più diffuse in Italia, sia tra i giovani che i meno giovani. La massiccia campagna pubblicitaria di Poste Italiane, il nome molto famoso di questa azienda che è sinonimo di sicurezza, indubbiamente le condizioni economiche della carta che sono tra le più vantaggiose del mercato, hanno contribuito all’enorme diffusione della Postepay.

Oltre che ampiamente usata in Italia, spesso si pensa alla Postepay anche per un viaggio all’estero, fuori dai confini nazionali. Una delle domande che viene in mente per la maggiore è “posso usare la Postepay all’estero“? Se si, quanto mi costa?

Vediamo in questo articolo quali sono le spese per usare la Postepay all’estero, i costi di commissione e, in generale, dei consigli per evitare problemi e per spendere meno.

Carta con le migliori condizioni per l'estero: Hype di Banca Sella

Carta Postepay: operazioni concesse all’estero

In linea generale è possibile fare tutto o quasi con una Postepay all’estero, ma vediamo con attenzione ogni dettaglio.

Per prima cosa diciamo che con una Postepay si può pagare la spesa, si può prendere qualche cosa da bere in un bar oppure del cibo in un ristorante, ovviamente a condizione che il circuito VISA Electron (quello della Postepay) sia accettato.

All’estero spesso richiedono una carta di identità a chi paga con una carta straniera, in maniera tale da essere al sicuro da qualunque rischio. E’ buona norma girare con un ID, che sia carta di identità o passaporto non cambia molto, è fondamentale che ci sia una vostra foto e la vostra firma autografa.

Ricaricare la Postepay all’estero è possibile solo da un altro conto Postepay, oppure facendosi un bonifico dal proprio conto Bancoposta, usando  il comodo servizio online di poste italiane.

Dato che non ha un codice IBAN non potete farvi mandare soldi in altro modo; se invece aveste una Postepay Evolution, che invece ha il codice IBAN, allora potete ricevere un bonifico dai genitori, ad esempio (attenzione, per mamma e papà, a dichiarare le somme che si mandano ai figli).

La verifica del saldo Postepay può essere direttamente online, dal sito ufficiale www.postepay.it .

Postepay all’estero: commissioni

Ecco un riepilogo delle commissioni Postepay estero, aggiornate al 2017:

  • prelievo denaro, 1,75€ da ATM Visa / Visa Electron in zona euro (è la stessa commissione che si paga in Italia);
  • prelievo denaro, 5 € da ATM Visa / Visa Electron in zona non euro
Carta con le migliori condizioni per l'estero: Hype di Banca Sella

La Postepay all’estero non funziona?

Purtroppo è un problema che a volte capita e c’è ben poco da fare. Il punto della questione è che si tratta di una carta prepagata, con i suoi limiti, di conseguenza se non ci sono circuiti dove poter prelevare, è difficile riuscire ad avere denaro.

Si potrebbe tentare direttamente in banca, ma non è detto che la soluzione sia positiva.

In alternativa è possibile farsi mandare i soldi con un Western Union, oppure usare un’altra carta di credito o di debito, se la si ha.

Dove si può usare la Postepay all’estero?

Sicuramente la si può usare in zona UE, dunque in paesi come Francia, Germania e Spagna, ma anche in Inghilterra, in grandi città come Londra ma non solo. Non dovrebbero esserci grandi differenze neanche nell’usare la carta negli Stati Uniti o in Canada, ad esempio, dato che il circuito VISA e quello VISA Electron sono universalmente riconosciuti.

Usare la Postepay in Inghilterra dopo il Brexit

Nonostante la Brexit, la Postepay può continuare ad essere usata ancora nel Regno Unito anche dopo la Brexit. La decisione di lasciare l’UE, infatti, non inficia in alcun modo il fatto che questa carta prepagata possa essere usata a Londra e in ogni altra città degli UK, in considerazione del fatto che la carta appartiene al circuito internazionale VISA, dunque è universalmente accettata.

Check Also

Postepay Scaduta

Rinnovare la Postepay scaduta

Come fare il rinnovare la carta Postepay in scadenza o già scaduta? Quando si può fare? Che documenti sono necessari? Cosa accade al vecchio credito? Guida completa al rinnovo della carta prepagata di Poste Italiane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *