mercoledì, 26 luglio, 2017
Home / Prestiti Personali ENPAM 2017: convenzione medici iscritti, dipendenti e pensionati

Prestiti Personali ENPAM 2017: convenzione medici iscritti, dipendenti e pensionati

In Italia tutti i medici iscritti all’ENPAM (Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza medici), sia in età lavorativa che pensionati, possono fare richiesta di prestiti personali o tramite cessione del quinto, in entrambi i casi a tasso fisso e rata costante. Il finanziamento deve essere estinto entro 120 mesi al massimo dalla data di richiesta; i pensionati devono tenere presente che l’età massima da avere al momento del pagamento dell’ultima rata è di 75 anni non compiuti.

In breve, questi sono i particolari dei prestiti ENPAM per i medici, siano essi autonomi, dipendenti o pensionati.

Clicca per un preventivo gratuito cessione del quinto ENPAM

Chi è l’ENPAM?

Si tratta dell’Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza medici, una fondazione senza scopo di lucro che si pone l’obiettivo di fornire previdenza ed assistenza a tutti gli iscritti, oltre che ai loro familiari e superstiti.

Da sempre nel nostro paese la previdenza medica va di pari passo con l’ENPAM, ente che si è sempre caratterizzato per la grande trasparenza sulle norme che ne regolano il funzionamento.

Prestiti convenzione ENPAM, il tasso è agevolato

ENPAM propone dei prestiti personali e mutui casa in convenzione per medici, dentisti e, in generale, tutti coloro che fanno parte dell’ente previdenziale.

La convenzione consente di avere tassi di interesse più bassi della media ed è una eccellente fonte di liquidità per gli iscritti.

Tra gli istituti di credito convenzionati con ENPAM troviamo BNL, la Banca popolare di Sondrio, Agos, il gruppo Intesa Sanpaolo, la Banca Popolare Pugliese e Deutsche Bank.

Come chiedere un prestito ENPAM?

Per richiedere un finanziamento dalla Fondazione dei Medici occorre chiedere direttamente agli uffici dell’ente quali sono le banche convenzionate (potrebbero cambiare nel corso del tempo) e recarsi nella filiale più vicina a casa propria.

Tra i documenti da portare con sé, oltre a quelli che attestano il reddito (dichiarazione dei redditi, busta paga o cedolino della pensione) anche il tesserino di iscrizione ENPAM.

Clicca per un preventivo gratuito cessione del quinto ENPAM, attendi il contatto da parte di un professionista della società finanziaria che ti proporrà (senza impegno) le migliori soluzioni di prestito per le tue esigenze e, se le ritieni convenienti, potrai decidere di andare avanti con la procedura per avere, di solito nel giro di 24/48 ore, il denaro accreditato sul tuo conto corrente.

Prestiti per autonomi, dipendenti e pensionati

ENPAM propone soluzioni di prestiti agevolati a tutti i suoi iscritti, siano essi lavoratori autonomi (ad esempio medici che hanno un proprio studio privato), dipendenti (ad esempio del pubblico impiego o di ospedali privati) e pensionati.

In tutti i casi i tassi sono convenienti e più bassi della media del mercato, anche grazie alle convenzioni che l’ente previdenziale ha con diverse banche ed istituti di credito.

Prestiti per servizi di odontoiatria

L’ente di previdenza medici propone, a tutti i dentisti, l’opportunità di offrire dei finanziamenti ai loro clienti che devono svolgere lavori di odontoiatria particolarmente costosi e cercano l’opportunità di pagarne il costo in rate mensili. Grazie all’intermediazione di ENPAM, tutti i clienti dei dentisti iscritti all’ente potranno chiedere, a tassi agevolati fino a 20.000 euro.

Mutui ENPAM

I mutui sono uno dei finanziamenti che gli iscritti, i dipendenti ed i pensionati ENPAM possono richiedere. In questo caso, a differenza di tutte le altre soluzioni di credito, occorre prendere parte al bando che viene emesso in maniera regolare.

La partecipazione è subordinata all’iscrizione all’ente e al regolare pagamento delle quote associative.

Il bando 2017 è scaduto il 5 maggio.

I finanziamenti ENPAM sono convenienti?

Ovviamente, prima ancora di fare domanda di credito, bisogna cercare di capire se il prestito proposto da una banca, una finanziaria o un ente sia conveniente. Noi di Mondo Prestiti lo diciamo sempre che è importante confrontare quanti più preventivi possibile per trovare il migliore, il più vantaggioso, quello dal tasso più basso.

Sia per i prestiti personali concessi agli autonomi, ma anche per le cessioni del quinto a dipendenti e pensionati, ENPAM propone sempre finanziamenti vantaggiosi resi ancora più comodi dal fatto che la rata mensile può essere trattenuta direttamente dal conto corrente (per gli autonomi), dalla busta paga (per i dipendenti) o dalla pensione (per i pensionati).