lunedì, 22 gennaio, 2018
Home / Prestiti Personali per la Ristrutturazione di Casa / Prestiti Ristrutturazione Casa 2016: Banca Mediolanum

Prestiti Ristrutturazione Casa 2016: Banca Mediolanum

Si tratta di una delle tipologie di finanziamenti più ricercati in questo inizio di 2016: stiamo parlando dei prestiti ristrutturazione, quelli finalizzati al fare dei lavori in casa (di qualunque genere) per migliorarne lo standard abitativo, renderla un posto migliore e, perché no, farne aumentare il valore.

Tra le varie banche a cui potersi rivolgere per fare domanda di questi prestiti, oggi parliamo di Banca Mediolanum, istituto di credito di cui ci siamo già occupati parlando di home banking 2016 e segnalando questa banca di Milano come una delle migliori per la gestione del conto corrente online.

Oggi entriamo nel comparto dei prestiti e finanziamenti, dove Mediolanum propone tre diverse soluzioni:

  • Riparti Italia
  • MaxiCredit
  • Credit

Quale tra i tre è migliore per la finalità ristrutturazione? Recensioni e consigli da parte di noi di Mondo Prestiti.

Mediolanum Riparti Italia, il prestito pensato per la ristrutturazione

Tra le tre soluzioni, quella pensata esclusivamente per la ristrutturazione di casa è “Riparti Italia“, che permette di finanziare la ristrutturazione di un immobile a uso residenziale (non commerciale).

Le caratteristiche principali del prestito sono:

  • importo minimo: 4.000 €
  • importo massimo: 100.000 €
  • durata: da 18 a 120 mesi
  • spese di istruttoria: 1% dell’importo richiesto con un minimo di 50€ e un massimo di 250€
  • servizi accessori obbligatori: assicurazione a protezione del credito
  • tasso variabile

A differenza di tanti prestiti personali, che hanno un tasso fisso e costante per tutta la durata del finanziamento, questa soluzione di Mediolanum è a tasso variabile che viene calcolato sulla base del patrimonio: più esso è alto e minore sarà il tasso applicato. Inoltre, l’indicizzazione dello stesso è lo spread più il valore dell’Euribor a 3 mesi.

Possono farne domanda tutti coloro che hanno un conto corrente Mediolanum e sono correntisti da 6 mesi almeno. Altra condizione fondamentale è quella di avere un patrimonio in custodia presso Mediolanum di almeno 5.000 € .

Mediolanum Riparti Italia, tabella

Come di consueto, ecco la tabella riepilogativa di questo prestito.

Minimo 4.000 € – Massimo 100.000 €
Durata minima: 18 mesi – massima 120 mesi
Tasso calcolato sulla base del patrimonio netto
Spese di istruttoria basse: 1% dell’importo richiesto – minimo 50 € – massimo 250 €
Assicurazione obbligatoria

Perché un tasso di interesse calcolato in base al patrimonio?

Banca Mediolanum è una delle pochissime banche in Italia, se non l’unica addirittura, che propone un tasso di interesse calcolato sulla base del patrimonio.

C’è da considerare che Mediolanum nasce prima di tutto come banca di investimento, infatti i suoi family banker ed esperti sono tra i migliori nel nostro paese per consigliare investimenti più o meno sicuri per guadagnare denaro: in maniera particolare azioni, ma anche buoni.

Costanti a questa visione e a questo modo di operare, da sempre Banca Mediolanum punta ad offrire come principale servizio quello dell’investimento, affiancandolo poi a quello correntista e dei mutui, che non a caso sono offerti a chi ha un conto corrente e ha un certo patrimonio investito.

Calcolo rata prestito ristrutturazione Banca Mediolanum

Riprendiamo dal sito ufficiale questo esempio di calcolo rata, per avere un’idea migliore del tasso di interesse che ci si potrebbe vedere applicati:

  • patrimonio compreso tra € 5.000 e € 350.000
  • importo richiesto: € 10.000
  • durata: 36 mesi
  • adesione alla “Polizza Protezione Prestito Riparti Italia” di Mediolanum Assicurazioni
  • spread: 3,50%
  • TAEG totale: 7,53% (leggi tutto quello che c’è da sapere su TAN e TAEG)

Banca Mediolanum, MaxiCredit e Credit sono validi per la ristrutturazione?

Beh, che dire, sono comunque dei prestiti non finalizzati e, come tali, potrebbero essere usati per la ristrutturazione di casa.

MaxiCredit permette di avere fino a 250.000 € , Credit fino a 50.000 € .

Diciamo che la scelta finale sta sempre al cliente, magari ci si può far consigliare da un esperto di Banca Mediolanum e ci si può fare dare un prospetto informativo, oltre che far fare un confronto rate, per ognuno dei tre prestiti Mediolanum proposti.

Per qualunque domanda, come sempre, scriveteci tutto nei commenti, vi risponderemo 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *