mercoledì, 26 luglio, 2017
Home / Prestiti Veloci per Cattivi Pagatori e Protestati, Alcuni Consigli Utili

Prestiti Veloci per Cattivi Pagatori e Protestati, Alcuni Consigli Utili

Sei un cattivo pagatore o un protestato e hai bisogno di denaro in maniera rapida? Che soluzioni ci sono sul mercato? Quali consigli possiamo darti per riuscire in questa impresa che, a prima vista, sembra “titanica”?

Prestiti per protestati e cattivi pagatori, è così difficile ottenerli?

Per prima cosa dobbiamo approfondire il concetto di prestiti per protestati e per cattivi pagatori e capire se realmente è così complesso riuscire ad ottenere un finanziamento del genere.

La risposta è che “dipende” dal tipo di lavoro che si fa e dalle garanzie che si è in grado di offrire.

I lavoratori dipendenti ed i pensionati non hanno problemi, per la maggior parte delle volte, nel fare domanda di finanziamenti anche se sono stati protestati o segnalati come cattivi pagatori.

Questa categoria di lavoratori può fare domanda di prestito tramite la modalità della cessione del quinto dello stipendio o della pensione e, solitamente in breve tempo, è possibile ricevere una risposta, che per la maggior parte delle volte è positiva.

Diverso è il discorso se a fare domanda di prestito è un lavoratore autonomo. In questo caso la segnalazione come cattivo pagatore o come protestato limita molto la libertà di fare domanda di credito e, a meno di fornire delle garanzie alquanto “forti”, la risposta all’applicazione di prestito è spesso negativa (se è il tuo caso, leggi come procedere nel caso di prestito rifiutato e ottieni maggiori informazioni sulla liberatoria necessaria).

Prestiti veloci, come fare per accelerare l’accettazione della domanda

Ci sono dei piccoli “segreti” che è importante conoscere per accelerare l’accettazione della domanda da parte della società finanziaria o della banca.

E’ importante, ad esempio, avere delle garanzie che possono andare ad aumentare le rassicurazioni per l’istituto di credito sulla solvibilità del futuro cliente.

Tali garanzie possono essere personali (il termine tecnico è fidejussione) e comportano l’accettazione, da parte di un garante, di farsi carico del rimborso delle rate nel caso in cui il debitore non adempia, oppure “monetarie”, ad esempio l’affitto di una casa di proprietà è una garanzia spesso valida perché va ad aumentare la disponibilità monetaria che si ha per rimborsare le rate in maniera puntuale.

La firma di cambiali a garanzia del prestito è un’altra possibilità che hanno i cattivi pagatori e non tutti i protestati. Ne abbiamo già parlato in maniera approfondita qualche abbiamo visto i prestiti cambializzati 2015 e di prestiti cambializzati veloci.

In sostanza, la cambiale funge da garanzia nel senso che, se il debitore non paga il suo debito in maniera regolare, la banca o la finanziaria hanno il diritto di mandarla “in esecuzione” e di fare l’esecuzione forzata sui beni del debitore (che vengono venduti all’asta) per riavere le somme prestate.

Leggi anche i prestiti con cambiali in 10 punti.

Scegliere i prestiti online piuttosto che quelli “tradizionali”

La richiesta di prestiti online è il modo migliore per avere dei finanziamenti veloci. Fare tutto su internet presenta il vantaggio di poter fare domanda stando comodamente a casa, velocemente. A patto di scegliere bene la propria finanziaria.

Ce ne sono alcune, infatti, che propongono dei prestiti richiedibili al 100% su internet (ancora più rapidi, rapidissimi): Agos Ducato con la sua Firma Digitale è un esempio perfetto da questo punto di vista.

Per maggiori informazioni sui prestiti su internet, ti invitiamo a leggere la nostra guida a come scegliere un prestito online e il confronto tra prestiti online e prestiti in una finanziaria.

In conclusione, si possono avere prestiti veloci se si è cattivi pagatori o protestati?

Come abbiamo visto la risposta è sicuramente “si”, ma non tutti hanno le stesse possibilità. Le cose cambiano a seconda della propria situazione personale, per cui non c’è una risposta valida per tutti.

La miglior soluzione è quella di chiedere un preventivo gratuito e senza impegno e valutare le risposte delle banche e delle finanziarie, così da scegliere la proposta migliore e più vantaggiosa.