mercoledì, 15 agosto, 2018
Home / Guide Utili / Il Pagamento Rateale, come funziona?

Il Pagamento Rateale, come funziona?

Ultimamente, tante persone stanno adottando dei nuovi tipi di pagamento. Uno tra i più diffusi in assoluto è quello proposto da negozi e venditori in generale è il pagamento rateale.

Esso, come anche tutti gli altri tipi o modelli di pagamenti, ha pregi o dei difetti. In questo caso parleremo di tutte e due le facce della medaglia.

Vantaggi del Pagamento Rateale

Da una parte, il pagamento rateale è conveniente e, infatti, aiuta a far pesare meno la spesa economica di qualsiasi oggetto o bene attraverso comode rate mensili ovvero quote da versare (con un tasso di interesse) per un periodo prolungato nel tempo che è proporzionale al prezzo totale del bene acquistato. A questo si aggiunge il tasso di interesse che incrementa anche notevolmente la cifra che però, pagata a piccole rate, risulta più comoda anche se maggiore dell’originale.

In questo senso le rate sono molto comode, soprattutto se si è in attesa di uno stipendio arretrato oppure se si devono fare altre spese e si vuol soddisfare subito un desiderio o un sogno o ancora per tanti altri motivi, tra le quali, ad esempio, potrebbe esservi anche una necessità di tipo economico.

Svantaggi del Pagamento Rateale

Ciò che va a discapito del pagamento rateale invece è per assurdo il motivo per cui è stata creata questa modalità di pagamento ovvero ingannare l’acquirente convincendolo a spendere denaro inesistente ma che avrà la sua valenza soltanto in futuro, quando magari le difficoltà economiche saranno ben peggiori rispetto al moment in cui è stato effettuato l’acquisto.

Oltretutto capita spesso che il bene non sia più disponibile (vedasi uno smartphone o un’automobile danneggiati anzitempo) ma sarà comunque necessario continuare a pagarlo per tutta la durata del tempo prestabilito e molte volte, con questa mentalità, le persone (convinte che si spenda poco), decidono di acquistare diversi beni per realizzare velocemente i loro sogni. Per questo sono in moltissime le famiglie che, senza rendersene conto, si ritrovano a dover pagare rate mensili insostenibili, anche per beni non più utilizzati, anche a distanza di un anno dall’acquisto o ancor più. Così facendo, le rate iniziano ad accumularsi per assumere entità nemmeno minimamente paragonali ai seppur cari affitti.

Conviene Comprare a Rate?

Ormai tutti i negozi o venditori adottano anche questa forma di pagamento, sia perché gli è conveniente dal punto di vista pubblicitario (infatti i clienti sono più invogliati ad acquistare attraverso questa modalità), sia perché questa tipologia di pagamento garantisce un maggior guadagno monetario proprio per via degli interessi imposti. Di fatto, questi, solo in pochissimi e rari casi, sono bassi. La maggior parte delle volte invece, sono altissimi.

Pertanto è consigliabile, in fase di acquisto con pagamento di tipo rateale, andarci con i piedi di piombo e valutare attentamente il passo che stiamo per fare, anche perché le ripercussioni di tale azione echeggeranno per lungo tempo. Potranno in effetti seguire nel tempo sovvenuti problemi economici che comporteranno dapprima il mancato pagamento delle rate e poi l’introduzione di costosissime penali ovvero tasse monetarie aggiuntive richieste a coloro che non pagano nei tempi prestabiliti o che ritardano le rate. In tal modo, gli enti creditori si mettono al riparo da eventuali insoluti, in previsione dei quali andrebbero oltretutto ad aggiungersi ulteriori guadagni oltre agli interessi.

Check Also

Quando Conviene Estinguere Anticipatamente un Prestito e Quando No

Quando Conviene Estinguere Anticipatamente un Prestito e Quando No

Togliersi il debito può sembrare la cosa più giusta da fare, anche per liberarsi da pensieri e interessi, ma è sempre possibile? E, soprattutto, l'estinzione anticipata del prestito conviene sempre?