mercoledì, 15 agosto, 2018
Home / Mutui Casa / Dove Comprare Casa Oggi in Italia: città, province e regioni più economiche

Dove Comprare Casa Oggi in Italia: città, province e regioni più economiche

Quando si decide di comprare casa oggi è importante tenere in considerazione, tra le altre cose, anche il prezzo dell’immobile che si desidera acquistare. E’ ovvio dire che ci sono delle città, dalle province e delle regioni dove le case costano di più rispetto ad altre, ma quali sono? Dove conviene comprare casa in Italia, dove si possono trovare case a prezzi più convenienti, rimanendo in Italia?

La Liguria, la regione più costosa in Italia

Quando si parla di intere regioni, è la Liguria che vince la medaglia d’oro come regione più costosa d’Italia per comprare casa. Per chi cerca un posto dove conviene comprare casa in Italia, questa regione non è quella adatta.

In media, acquistare un immobile per abitazione privata nella regione ligure costa 2.781 € al metro quadrato, con ovvi picchi nelle aree più turistiche, come le Cinque Terre, e nel capoluogo regionale Genova.

Segue il Lazio, con un costo di 2.632 € al metro quadrato, e al terzo posto troviamo la Valle d’Aosta, con 2.561 € al metro quadro. Nella regione Lazio è indubbia l’influenza del costo delle case a Roma, con la città capitolina che si rivela come una delle città più care in Italia (ma, come vedremo più in seguito in questo articolo) non rientra nel podio delle prime tre città più care in Italia.

La Valle d’Aosta è una regione altamente turistica, in maniera particolare località come Courmayeur, dunque è naturale vedere un incremento del prezzo degli immobili.

Riepilogo della classifica:

  1. Liguria
  2. Lazio
  3. Valle d’Aosta

La Calabria, la regione più economica d’Italia

Se guardiamo, invece, al fondo della classifica per decidere dove conviene comprare casa oggi in Italia, troviamo la Calabria, dove un alloggio costa, in media, solo 964 € al metro quadro.

Al secondo posto nella classifica delle regioni convenienti troviamo il Molise (1.075 € al metro quadrato) e al terzo posto la Basilicata (1.157 € al metro quadro). Anche in queste regioni è naturale guardare un incremento dei costi più ci si avvicina a città capoluogo di regione (rispettivamente Catanzaro, Campobasso e Potenza) e a località turistiche, come Termoli in Molise.

Riepilogo della classifica:

  1. Calabria
  2. Molise
  3. Basilicata

La classifica delle province

Guardiamo ora alla classifica delle province dove è conveniente acquistare casa nel nostro paese, e troviamo questa classifica.

Le province più costose:

  1. Savona (3.424 € al metro quadro);
  2. Bolzano (3.069 € al metro quadro);
  3. Imperia (2.875 € al metro quadro).

Le province meno costose:

  1. Biella (715 € al metro quadro);
  2. Agrigento (880 € al metro quadro);
  3. Caltanissetta (881 € al metro quadro).

Come vediamo, acquistare casa in Sicilia si rivela una scelta delicata in termini di provincia, se consideriamo che due delle province siciliane (Agrigento e Caltanissetta) sono nella top tre dei posti più convenienti dove comprare casa in Italia oggi  (2016 e 2017), mentre la Sicilia non rientra nei posti più bassi della classifica delle regioni: questo significa che c’è una forte disparità di prezzi a seconda della zona dove ci si sposta.

La classifica delle città

Chiudiamo infine con la classifica delle città più costose e più economiche dove comprare casa in Italia.

Le città più costose:

  1. Venezia (4.506 € al metro quadro);
  2. Milano (3.423 € al metro quadro);
  3. Firenze (3.402 € al metro quadro);
  4. Roma (3.359 € al metro quadro).

Le città meno costose:

  1. Biella (757 € al metro quadro);
  2. Caltanissetta (896 € al metro quadro);
  3. Alessandria (978 € al metro quadro).

Le regioni più economiche dove comprare casa oggi, su mappa

http://www.immobiliare.it/prezzi-mq/

Check Also

Conviene comprare casa oggi?

Conviene comprare casa oggi? Guida 2017

Conviene comprare casa oggi? E’ una buona scelta, valida e utile, acquistare casa nel 2017 (e …