giovedì, 19 luglio, 2018
Home / Prestiti Convenzionati INPS per dipendenti e pensionati, la Guida Completa / Area Riservata INPS ex INPDAP: Servizi e Come Accedere

Area Riservata INPS ex INPDAP: Servizi e Come Accedere

Cos’è l’area riservata INPDAP, come ci si accede e a che cosa serve? Continua a leggere per scoprire tutto quello che c’è da sapere sull’area riservata INPDAP, la sezione del sito web INPS riservata ai dipendenti dell’Amministrazione Pubblica e ai pensionati statali.

Perché l’area riservata INPDAP è sul sito INPS?

Semplicemente perché dal 2011 l’ente INPDAP è stato chiuso ed accorpato nell’INPS, l’ente previdenziale che fino a prima di quell’anno si occupava solo della previdenza dei dipendenti privati (e, di conseguenza, dei pensionati privati).

Dal 2011 in poi l’INPDAP è entrato a far parte dell’INPS e oggi tutti i servizi di previdenza che riguardano i dipendenti pubblici e i pensionati pubblici sono gestiti dall’ente INPS.

Ecco perché l’area riservata INPDAP è gestita sul sito INPS, www.inps.it .

Come entrare nell’area riservata INPDAP – INPS

Per prima cosa occorre essere registrati sul sito web INPS, dopodiché si riceverà il codice personale INPS, necessario per accedere all’area riservata.

Il codice di accesso ai servizi online, in breve

In breve ti diciamo che la richiesta del PIN può essere fatta sul sito ufficiale dell’INPS, telefonando al Contact Center INPS, presso gli sportelli delle sedi INPS competenti nel territorio o tramite attivazione del codice PIN preassegnato direttamente dall’ente pensionistico.

Per saperne di più su questi passaggi, ti invitiamo a leggere il nostro testo su come ricevere il codice PIN per i servizi INPS.

INPDAP – INPS Area riservata: come muoversi

Per poter accedere all’area riservata INPDAP – INPS è sufficiente andare sul sito ufficiale dell’INPS e consultare l’area dei Servizi in linea, che si trova seguendo questo percorso: “Home > Informazioni > Gestione Dipendenti Pubblici > Servizi In Linea”.

All’interno dell’area si trovano tutte le informazioni riguardo i servizi telematici che sono disponibili, raggruppati a seconda del tipo di utente di destinazione. Ogni pagina spiega in maniera chiara tutti i servizi che si possono fare, come ad esempio:

  • Controllare lo stato avanzamento pratica;
  • Verificare la posizione previdenziale (contributi, cedolino della pensione, CUD).

Una volta dentro, sarà possibile guardare tutti i servizi disponibili, fruibili in 4 modi:

  • “Per Area tematica”;
  • “Per tipologia di servizio”;
  • In “Ordine alfabetico”;
  • Tramite la ricerca avanzata, in “Cerca un Servizio”.

INPDAP – INPS Area riservata: che servizi ci sono?

Una volta dentro l’area riservata INPS – ex INPDAP, sarà possibile guardare tutti i servizi online disponibili per il cittadino, come ad esempio:

  • Consultazioni 730
  • Consultazioni per il pensionato (ad esempio per quello che riguarda il cedolino della pensione)
  • Consultazione per le domande di prestiti INPS o prestiti ex-INPDAP
  • Informazioni sulla cessione del quinto per pensionati INPS
  • Assegno di frequenza
  • Assegno di solidarietà ENAM
  • Computo dei servizi
  • Comunicazione di inizio anno
  • TFR (Trattamento di Fine Rapporto)
  • Prestazioni pensionistiche

Servizi Area Riservata INPS ex INPDAP: il Cedolino Pensione

All’interno dell’area riservata INPDAP ed INPS, tutti i pensionati possono visualizzare on line, oppure scaricare, il cedolino della pensione. Per poterlo fare, il pensionato deve avere il proprio PIN identificativo (se non lo si ha, è possibile richiederlo in maniera semplice e veloce).

Il cedolino della pensione si trova nella sezione “Servizi in linea”, una voltà lì bisogna cliccare su “Ex-INPDAP”.

A questo punto bisogna effettuare l’autenticazione utente, che si può fare inserendo il codice fiscale e il PIN INPS, oppure tramite il lettore della Carta Nazionale dei Servizi, che bisogna collegare al computer (si parla, in questo caso, di “Autenticazione con CNS”).

Dal momento in cui si sarà fatto l’accesso, sarà possibile, come detto, consultare e scaricare il cedolino INPS, direttamente dall’area riservata.

E’ una procedura molto veloce e comoda, tra le altre cose, anche per quello che riguarda la richiesta di prestiti per pensionati, la cui richiesta è subordinata alla presentazione proprio del cedolino pensione.

L’Area Riservata INPS è sicura?

Si, indubbiamente all’interno dell’area riservata INPS è possibile muoversi in sicurezza e senza alcun problema. Questo è possibile grazie al fatto che l’area riservata ha una connessione criptata https, la riconoscete dal lucchetto in alto a sinistra nel vostro browser, di fianco a dove c’è l’indirizzo web del sito (lì dove si inizia a digitare “www.”)

La protezione dei dati rimane attiva per tutto il momento in cui si naviga all’interno dell’area riservata e si controlla la propria posizione o lo stato delle pratiche.

Il PIN, inoltre, garantisce che tutte le opzioni possano essere fatte solo dal titolare dell’account INPS e non da altre persone. Per questo motivo, consigliamo sempre di tenerlo in un posto sicuro, di non scriverlo mai sul proprio cellulare e magari, se ci si riesce, di ricordarlo a memoria.

Check Also

Prestiti INPDAP in Convenzione per Forze dell'Armate, dell'Ordine e Polizia

Prestiti Convenzione Forze Armate e dell’Ordine, la Migliore Cessione del Quinto

I finanziamenti per i dipendenti delle forze armate e di polizia possono essere richiesti in convenzione INPS, il che significa poter contare su prestiti a tasso più vantaggioso della media.