Ads

Preventivo GRATIS e Senza Impegno

Chiedi Preventivo in 1 Minuto »

Di seguito trovi i prestiti a protestati delle migliori banche e società finanziarie disponibili sul mercato oggi 14 aprile 2024.

Ecco invece un riepilogo delle banche che fanno prestiti a protestati:

  • Finimprest;
  • 4Credit;
  • Italprestonline.

Prestiti a Protestati

I prestiti per protestati sono dei finanziamenti personali che possono venire concessi a chi ha avuto dei disguidi finanziari e oggi si ritrova iscritto nel registro dei protestati.

Come si diventa un protestato?

Una persona diventa protestata in caso di mancato pagamento di un assegno o di una cambiale.

Ci sono 3 possibili scenari per i quali si diventa protestato:

  • un assegno non pagato entro 8 giorni dalla scadenza;
  • una cambiale non pagata entro 15 giorni dalla scadenza;
  • un assegno o cambiale rifiutati dal creditore quando sono presentati per il pagamento.

Come avere dei prestiti quando si è protestati?

Dopo che si è diventati protestati è molto difficile ottenere un prestito.

Quando devono decidere di concedere un prestito personale, le banche e le finanziarie guardano sempre sia il CRIF (cioè l’iscrizione nel registro dei cattivi pagatori) sia il registro dei protesti, e se il richiedente è segnalato come cattivo pagatore o come protestato di solito tendono a rifiutare la concessione del finanziamento.

In genere, da protestati si può fare richiesta di prestiti con la cessione del quinto dello stipendio, una tipologia di finanziamento per la quale a volte non si guarda la storia creditizia del richiedente perché c’è la garanzia dello stipendio.

Un altro tipo di prestito che si può chiedere da protestati sono i prestiti personali con garante o coobbligato.

In questo caso, la persona che si impegna come garante o coobbligato è tenuto, per legge, a rimborsare il prestito se il debitore principale non paga le rate. Per questo motivo, è necessario che il garante o il coobbligato:

  • devono avere una buona storia creditizia
  • devono avere un reddito sufficiente a rimborsare il prestito

Un ultimo tipo di prestito a protestati sono i prestiti su pegno, cioè dei prestiti che si possono chiedere presso le agenzie di pegno e che consistono nel dare in pegno, appunto, un bene di valore per ottenere una certa somma in denaro che bisogna restituire (di solito entro pochi giorni / settimane).

Riepilogo dei prestiti a protestati più semplici da avere:

  1. prestiti con la cessione del quinto dello stipendio;
  2. prestiti personali con garante;
  3. prestiti personali con coobbligato;
  4. prestiti su pegno.

Che rischi ci sono nel chiedere dei prestiti da protestati?

Il rischio maggiore è che il prestito viene rifiutato. Avere un prestito rifiutato è una situazione che bisognerebbe evitare perché poi il rifiuto rimane iscritto al CRIF per 30 giorni, durante i quali diventa impossibile fare una nuova richiesta perché tanto si verrebbe rifiutati lo stesso.

Per evitare questo rischio potrebbe essere utile sapere se sei protestato gratuitamente (dopo 5 anni l’iscrizione nel registro dei protesti viene cancellata), così da avere la certezza della tua situazione personale.

Un altro rischio è che i tassi di interesse che bisogna pagare sui prestiti siano più alti della media. Dato che il grado di rischio percepito dalle banche e dalle finanziarie è più alto rispetto a quello dei classici prestiti personali, il protestato che ottiene un prestito potrebbe dover pagare dei tassi di interesse maggiori.

Articoli Correlati a Prestiti a Protestati

Se vuoi sapere se sei protestato, continua a leggere per trovare le ultime novità aggiornate al...
Continua a leggere
Nel complesso sistema finanziario e creditizio, il ruolo del protesto e dello stato di protestato...
Continua a leggere