Prestiti per Dipendenti Pubblici e Statali anche a Tasso Zero.

Finanziamenti personali con cessione del quinto delle migliori banche e finanziarie in Italia.

  1. Prestiti a Tasso Zero
  2. Dipendenti Pubblici e Statali
  3. Cessione del Quinto e Finanziamenti Personali
Ads

Preventivo GRATIS e Senza Impegno

Chiedi Preventivo in 1 Minuto »

In questa sezione trovi i migliori prestiti con cessione del quinto per dipendenti pubblici e statali di oggi 14 aprile 2024.

Banco di Sardegna Cessione del quinto per Dipendenti pubblici e statali

TAEG
5.53%
Rata: 350.00€
Durata Esempio: 120 mesi (massimo 120 mesi)
Importi: Fino a 75.000 €
Dati sito ufficiale aggiornati il 5 febbraio 2024

BPER Dipendenti pubblici

TAEG
5.68%
Rata: 350.00€
Durata Esempio: 120 mesi (massimo 120 mesi)
Importi: Fino a 75.000 €
Dati sito ufficiale aggiornati il 27 gennaio 2024

Prestiti FaidaTe Prestiti per insegnanti pubblici e statali

TAEG
6.08%
Rata: 199.00€
Durata Esempio: 120 mesi (massimo 120 mesi)
Importi: Fino a 75.000 €
Dati sito ufficiale aggiornati il 10 novembre 2023
TAEG
6.37%
Rata: 249.00€
Durata Esempio: 120 mesi (da 12 mesi a 120 mesi)
Importi: Da 5.000 € a 50.000 €
Dati sito ufficiale aggiornati il 1 aprile 2024
TAEG
7.05%
Rata: 250.00€
Durata Esempio: 120 mesi (da 12 mesi a 120 mesi)
Importi: Fino a 75.000 €
100% Digitale

100% online

Dati sito ufficiale aggiornati il 17 marzo 2024

Fiditalia Quintocè Dipendenti Pubblici

TAEG
7.87%
Rata: 298.00€
Durata Esempio: 120 mesi (da 24 mesi a 120 mesi)
Importi: Su misura
100% Digitale

100% online

Dati sito ufficiale aggiornati il 11 marzo 2024

Prestiti per Dipendenti Pubblici e Statali con Cessione del Quinto

La cessione del quinto per dipendenti pubblici e statali è un finanziamento che viene concesso a tutti i soggetti che lavorano come dipendenti pubblici e hanno un contratto di lavoro a tempo indeterminato.

Su Mondo Prestiti raccogliamo le cessioni del quinto per dipendenti pubblici e statali disponibili in rete e le cataloghiamo in ordine di TAEG (dal più basso al più alto) per darti sempre il prestito più conveniente.

I prestiti personali per dipendenti pubblici sono concessi sotto forma di cessione del quinto dello stipendio, una soluzione garantita dalla legge 180/50.

Prestito INPS per dipendenti statali

Oggi l’INPS si occupa della concessione del prestiti anche ai dipendenti statali. Fino al 2011, di questo tipo di prestito se ne occupava l’INPDAP, in quanto ente previdenziale dei pubblici e degli statali. Con la chiusura dell’INPDAP e l’accorpamento all’interno dell’INPS, oggi è questo ente che si occupa della concessione di finanziamenti, anche per dipendenti pubblici e statali, per importi sia piccoli che medio/grandi.

I finanziamenti INPS hanno delle condizioni particolarmente vantaggiose rispetto ad altre soluzioni previste dal mercato.

Maggiori informazioni sui prestiti INPS.

Prestiti NoiPA

Si tratta di una delle novità per il mondo dei dipendenti pubblici, statali e ministeriali: i prestiti NoiPA, finanziamenti fino a 75.000 euro che si possono chiedere in maniera vantaggiosa, per importi fino a 48 mensilità di stipendio.

Si possono richiedere anche come piccoli prestiti, ed in questo caso la durata massima è di 4 mensilità (estendibile, in alcuni casi, fino a 8 mensilità).

Prestiti per altri dipendenti pubblici

Oltre alle categorie di lavoratori visti in precedenza, la richiesta di preventivo per un prestito statale può essere fatta anche come prestiti per dipendenti Enel o per prestiti per insegnanti di scuole di ogni ordine e grado.

Prestiti per dipendenti pubblici segnalati CRIF

Di solito non c’è alcun limite alla richiesta di prestiti da parte di dipendenti statali che sono iscritti nel registro dei cattivi pagatori. Considerando la presenza di uno stipendio fisso e la sicurezza che il posto statale garantisce, la maggior parte delle società finanziarie concedono prestiti anche a segnalati CRIF.

Se proprio volete essere sicuri della possibilità di fare domanda di prestito se la vostra storia creditizia non è buona, potete chiedere direttamente in banca o in finanziaria prima di fare domanda (leggi anche cosa fare nel caso di domanda di prestito rifiutata).

Attenzione al fatto che ci sono alcune finanziarie che respingono a priori le domanda di prestiti per dipendenti pubblici e statali da parte dei cattivi pagatori ed altre che, invece, sono specializzate.

Anche nel caso dei cattivi pagatori, la modalità di cessione del finanziamento è sempre la cessione del quinto dello stipendio.

Chi sono i dipendenti pubblici e come si differenziano

I dipendenti pubblici possono essere raggruppati in diverse categorie in base all’ente di appartenenza:

Dipendenti Statali

  • Ministeri: Tesoro, Affari Esteri, Interno, Grazia e Giustizia, Bilancio, Economia e Finanze, Difesa, Pubblica Istruzione, Lavori Pubblici, Risorse Agricole, Trasporti, Industria e Commercio, Lavoro, Sanità, Beni Culturali, Ambiente.
  • Enti di Ricerca: Ricerca Scientifica
  • Organi Governativi: Presidenza del Consiglio, Ragioneria Generale
  • Forze Armate e Sicurezza: Aereonautica, Marina Militare, Esercito, Pubblica Sicurezza, Carabinieri, Polizia di Stato, Vigili del Fuoco

Dipendenti Pubblici (Enti Locali e Parastatali)

  • Sanità: Aziende Ospedaliere, Case di Cura
  • Enti Territoriali: Comuni, Regioni, Province
  • Servizi Pubblici: Aziende Municipalizzate, Aziende Gas, Acqua, Nettezza Urbana
  • Trasporti: Aziende Trasporti Pubblici, Ferrovie Spa
  • Telecomunicazioni: Poste Italiane Spa, Telecom Italia, Enel
  • Altri: Consorzi, Istituti di Credito di Diritto Pubblico, Opere Pie, Ferrovie a Concessione Governativa

Requisiti per chi può fare domanda di prestiti con cessione del quinto per dipendenti pubblici e per statali

  • Tutti i lavoratori che rientrano in una delle categorie qui sopra;
  • chi ha un contratto a tempo indeterminato attivo al momento della richiesta del finanziamento;
  • chi ha un’età compresa tra 18 e 65 anni;
  • chi è residente in Italia (anche come prestiti per stranieri).

Documenti necessari

I documenti per la cessione del quinto che sono necessari per fare richiesta di un prestiti per dipendenti pubblici e per dipendenti statali sono:

  • una copia delle ultime due buste paga;
  • una copia del documento di identità e del codice fiscale

Vantaggi dei prestiti con cessione del quinto per dipendenti pubblici e statali

  1. Tassi di Interesse Bassi: I prestiti con cessione del quinto per dipendenti pubblici e statali hanno un tasso di interesse più basso rispetto alla media, quindi costano meno nel lungo termine.
  2. Facilità di Richiesta: Serve poca documentazione per fare domanda, e di solito non è necessario avere un garante.
  3. Risposta Veloce: Dopo aver presentato la domanda, ci vogliono solo 24-48 ore per avere una risposta. Se la risposta è positiva, i fondi vengono accreditati rapidamente.
  4. Rimborso Semplice: Il pagamento viene effettuato automaticamente attraverso una “cessione del quinto” dello stipendio, senza necessità di ulteriori azioni da parte del dipendente.
  5. Accessibilità: Anche le persone con un cattivo storico di pagamenti possono fare domanda e ottenere condizioni vantaggiose.

Come funziona la cessione del quinto per i dipendenti pubblici?

La cessione del quinto è un tipo di prestito personale per dipendenti pubblici. Fino al 20% dello stipendio netto mensile può essere trattenuto per ripagare il prestito. Il datore di lavoro effettua i pagamenti direttamente al creditore.

Come funziona la cessione del quinto NoiPa?

La cessione del quinto NoiPA è un prestito per dipendenti pubblici, erogato da banche convenzionate. Il rimborso avviene tramite trattenuta del 20% dello stipendio direttamente dal cedolino NoiPA.

Quali amministrazioni hanno aderito a NoiPA?

Le amministrazioni che aderiscono a NoiPA variano e possono includere Ministeri, Enti Pubblici, Università e Forze Armate. È consigliabile consultare il sito di NoiPA per un elenco aggiornato.

Come richiedere un prestito Inps per dipendenti pubblici?

Diverse banche e agenzie finanziarie offrono la cessione del quinto ai dipendenti pubblici, spesso con tassi di interesse competitivi. Queste istituzioni sono in genere convenzionate con enti come INPS o NoiPA, facilitando così il processo di erogazione e rimborso del prestito. Per richiedere un prestito INPS come dipendente pubblico tramite il portale INPS, segui le istruzioni per la "Cessione del Quinto".

Articoli Correlati a Prestiti per Dipendenti Pubblici e Statali con Cessione del Quinto

Qui ci sono i prestiti in convenzione per dipendenti della Polizia di Stato concessi dalle migliori...
Continua a leggere
I prestiti MIUR possono essere richiesti dai dipendenti di scuole ed Università pubbliche. Si...
Continua a leggere
In questa pagina trovi i prestiti con cessione del quinto per insegnanti e docenti precari delle...
Continua a leggere
I prestiti per dipendenti Enel sono delle soluzioni agevolate e particolarmente convenienti che...
Continua a leggere
Il prestito NoiPA è un finanziamento che viene concesso a tutti i dipendenti ministeriali (tranne...
Continua a leggere
I prestiti per dipendenti da Poste Italiane sono una tipologia di finanziamento che può essere...
Continua a leggere