Home / Prestiti con Contratto Determinato

Prestiti con Contratto Determinato

I prestiti con contratto determinato sono una realtà che sta crescendo come numero di richieste in Italia.

Sono sempre di più i giovani, ma non solo loro, che vengono assunti con un contratto a termine, ad esempio di 6, 12, 24 o 36 mesi, e che cercano un finanziamento per acquistare a rate un computer, un telefono o un’auto.

Chi li può richiedere?

Tutti coloro che hanno un contratto con una data di scadenza fissa possono farne domanda, come ad esempio chi ha:

Preventivo gratuito prestiti tempo determinato

Migliori finanziarie per un preventivo

Sono varie le società finanziarie che propongono prestiti con contratto a tempo determinato, come AliPrestito (vai al sito ufficiale), Signor Prestito (vai al sito ufficiale) e DirectaFin. Per un confronto delle varie opportunità, invece, SuperMoney (sito ufficiale) è un interessante servizio di comparazione prestiti online.

Preventivo gratuito prestiti tempo determinato

Altre soluzioni sono quelle di Agos Ducato, Compass e di Findomestic.

La cessione del quinto

I prestiti con contratto a tempo determinato vengono richiesti secondo la modalità della cessione del quinto dello stipendio.

In sostanza, il rimborso delle rate mensili viene fatto tramite una trattenuta della rata mensile direttamente dallo stipendio netto. Tale trattenuta è pari al 20% dello stipendio netto e viene fatta direttamente dal datore di lavoro.

La caratteristica fondamentale di questi prestiti è che la durata del prestito non può essere superiore a quella del contratto di lavoro residuo. Ad esempio, se si ha un contratto di lavoro che dura ancora 12 mesi, non si potrà sottoscrivere un prestiti che duri per più di 12 mesi.

Questo, ovviamente, limita anche la somma massima che si può ottenere con i prestiti tempo determinato, che nonostante tutto possono essere ottenuti per sostenere delle piccole spese da rimborsare a rate.

Le rate mensili di rimborso del finanziamento sono a tasso ed importo fissi, il che garantisce un completo controllo del budget mensile che si paga e permette di organizzarsi al meglio anche con tutte le altre spese.

L’importo della rata viene trattenuto dallo stipendio netto e versato direttamente alla società finanziaria.

I prestiti delega

Per ovvi motivi non è solitamente possibile per un lavoratore dipendente avente un contratto di lavoro a tempo determinato sottoscrivere un prestito delega (noto anche come doppio quinto).

Il maggior rischio per la società finanziaria e l’importo ottenibile, più grande rispetto a quello della cessione del quinto, escludono questo tipo di prestito per i dipendenti a tempo determinato.

Per maggiori informazioni: prestiti delega o doppio quinto

Il garante

La figura del garante può essere molto importante e può davvero fare la differenza nell’ottenere un finanziamento.

Si tratta di una persona che garantisce il rimborso del finanziamento se il debitore principale non dovesse pagare, per questo motivo spesso la figura del garante è un genitore, un figlio, un fratello o sorella.

Richiesta un prestito con contratto a tempo determinato con garante può essere più semplice rispetto al farlo senza garante, anche se ovviamente la scelta finale sull’accogliere o meno la domanda di finanziamento spetta sempre alla società creditizia.

Cosa si può acquistare

Non ci sono assolutamente limiti a quello che si può acquistare con questo tipo di prestito: dall’auto alla moto, fino anche alle vacanze.

L’unico “limite” è l’importo, che non sarà mai eccessivamente alto in virtù della breve durata di questo tipo di finanziamento.

Ad esempio, si può anche finanziare anche l’acquisto di mobili ed arredi per la casa, grazie ad Ikea.

Erogazione del prestito

L’erogazione della somma di denaro avviene tramite bonifico bancario sul proprio conto corrente oppure tramite ricezione, al proprio domicilio, di un assegno (prestiti a domicilio).

Nessuna motivazione richiesta e possibilità di erogazione del prestito in ogni parte d’Italia sono alcuni dei punti di forza di questa società finanziaria e del suo finanziamento.

In conclusione e come richiederli

Possiamo chiudere dicendo che i dipendenti con contratto a tempo determinato non sono completamente esclusi dalla possibilità di richiedere dei finanziamenti.

Abbiamo visto che alcune società finanziarie come AliPrestito (vai al sito ufficiale) e Signor Prestito (vai al sito ufficiale) prendono in considerazione l’erogazione del finanziamento anche a chi ha un contratto a tempo determinato.

Certo è che ci sono alcune limitazioni (oltre che di durata anche nel numero di società finanziarie o banche disposte a prestare denaro ad un lavoratore atipico) ma con pazienza e con una buona ricerca on line si può riuscire a trovare la soluzione migliore per le proprie esigenze.

Preventivo gratuito prestiti tempo determinato