Migliore Banca per Mutuo

In questa recensione vediamo le migliori banche per accendere un mutuo, scelte sulla base dei tassi di interesse e delle spese accessorie.
Ads

Preventivo GRATIS e Senza Impegno

Chiedi Preventivo in 1 Minuto »

Il mutuo è un tipo di spesa importante che si deve sostenere quando ci si rivolge all’acquisto di una casa. Nel nostro articolo andremo a vedere quali siano le migliori banche per mutuo di Aprile 2024 e per farlo andiamo a vedere su Mutui Supermarket, il miglior comparatore di mutui in Italia.

Promo Aprile 2024 Mutuo
Banca BNL

Migliori banche per mutuo: le 8 più valide del momento

Per fare una simulazione di quelle che possono essere le migliori opzioni di mutuo, abbiamo ipotizzato tramite MutuiSupermarket che a fare la richiesta fosse un impiegato di 35 anni, con un reddito di 2.600 euro al mese e che abbia fatto richiesta di un mutuo di 100.000 euro.

Il valore della casa che ha scelto di acquistare abbiamo ipotizzato fosse di 200.000 euro e la durata del mutuo di 30 anni. Abbiamo scelto sulla base di questo le quattro migliori banche per mutuo che escono dalla simulazione, due per quanto riguarda il tasso fisso e due per quanto riguarda il tasso variabile:

  1. Fineco Bank
  2. BNL Gruppo BNP Paribas
  3. Mutuo Arancio ING
  4. WeBank
  5. Sella
  6. Unicredit Banca
  7. Credem
  8. BPER

Di seguito le vedremo in maniera più dettagliata.

Banche migliori per mutuo a tasso fisso 

Mutuo Fineco Bank

Il mutuo Fineco Bank è una soluzione completa che ti permette di scegliere tra 5 diverse tipologie di finanziamento:

  • acquisto casa, fino a 1,5 milioni di euro;
  • acquisto casa green (per immobili di classe energetica A o B), fino a 1,5 milioni di euro;
  • surroga, per portare il tuo mutuo in Fineco Bank, fino a 500.000 euro;
  • liquidità, fino a 500.000 euro;
  • rifinanziamento, fino a 500.000 euro.

BNL Gruppo BNL Paribas

Banca BNL è una banca non solo online, che si attesta tra le migliori banche per un mutuo casa e non solo, riesce a fare anche leggermente meglio.

Il gruppo BNL Paribas, sempre sulla base della nostra simulazione, mette a disposizione dell’utenza una rata fissa di 437,96 euro, con un TAEG del 3,50%.

Le spese che sono previste al momento della sottoscrizione del mutuo sono 800 euro per l’istruttoria e 300 euro per la perizia.

Nello specifico, il mutuo proposto su Mutui Supermarket è il “Mutuo Spensierato”, chiamato così perché a tasso fisso per tutta la sua durata, in maniera tale che non bisogna preoccuparsi delle fluttuazioni del mercato.

L’offerta prevista ha un TAEG del 3,50% (al momento dell’aggiornamento di questo testo), e una rata di 437,96€ .

Mutuo Arancio ING

Il Mutuo Arancio ING è il secondo migliore mutuo casa di Aprile 2024. Si tratta di un finanziamento che ti permette di finanziare fino al 95% del valore di casa (è una delle percentuali più alte del mercato).

La cosa interessante di questo finanziamento è che puoi richiederlo direttamente e completamente online, ed inoltre se sei un cliente ING e hai già il conto corrente Arancio, hai un sconto dello 0,20% sul TAN.

I tassi sono 3:

  • tasso fisso, TAN 3,45% TAEG 3,61%
  • tasso fisso rinegoziabile dopo 5 o 10 anni, TAN 3,53% TAEG 4,01%
  • tasso variabile, TAN 1,77% TAEG 1,88%

I tasso sono stati ripresi dal sito ufficiale e sono relativi a richieste di mutuo con finalità acquisto inoltrate al 25 ottobre, con stipula entro il 31/12/2022, della durata durata 30 anni e importo finanziato pari al 50% del valore dell’immobile.

Mutui WeBank

Il mutuo per la prima casa di WeBank ti viene proposto in 4 diverse varianti:

  • mutuo variabile Green, TAN 2,082% TAEG 2,160% (spread 1,550%)
  • mutuo variabile con opzione Green, TAN 2,532% TAEG 2,620% (spread 2%)
  • mutuo variabile con CAP Green, TAN 2,482%, TAEG 2,569% (tasso massimo 4,950%, spread 1,950%)
  • mutuo fisso Green, TAN 3,420%, TAEG 3,536% (spread 1,2%)

Sella Mutui

Banca Sella  è una delle migliori banche per mutuo per il 2024 grazie al supporto dedicato, alla possibilità di chiedere un mutuo 100% online e alla portabilità facile (cioè se hai già un mutuo, puoi portarlo in Banca Sella in maniera veloce).

Tre sono le finalità del mutuo di Banca Sella: prima casa, seconda casa, surroga.

I tassi aggiornati sono TAN del 3,65% e TAEG del 3,86% per il mutuo a tasso fisso, TAN del 2,10% e TAEG del 2,26% per il mutuo a tasso variabile. Spese di perizia pari a 200€ e polizza incendio obbligatoria a 1.175€ (ma puoi sottoscriverla anche con altre compagnie).

Unicredit Banca

Banca Unicredit è una banca italiana che propone un mutuo a tasso fisso con spese di istruttoria e di perizia rispettivamente pari a 500 euro e 250 euro, rispettivamente (puoi cercare su MutuiSupermarket  dei mutui a zero spese).

Unicredit Banca propone 3 mutui:

  • tasso fisso, TAN 4,21% TAEG 4,48% (spread 1,71%)
  • tasso variabile, TAN 4,25% TAEG 4,52% (spread 3,05%)
  • tasso variabile con CAP, TAN 2,60%, TAEG 2,80% (spread 1,40%)

Credem Banca

Sulla base dei dati precedentemente ipotizzati, con Credem Banca, abbiamo ottenuto una rata mutuo mensile fissa di 306,71 euro.

Le spese che sono previste al momento della sottoscrizione del mutuo sono 1.200 euro per l’istruttoria e 280 euro per la perizia.

Per quanto riguarda il TAEG in questo momento siamo al 2,55% per il mutuo a tasso variabile, e al 3,94% per quello a tasso fisso.

E’ oggettivamente una delle banche con i costi accessori più alti tra quelle confrontate.

BPER

Banca BPER propone due tipologie di mutuo per l’acquisto della prima casa.

Il primo è quello per giovani fino a 36 anni che permette di avere fino a 250.000€ per una durata di 30 anni al massimo e tasso variabile con vantaggio opzione. Previste delle agevolazioni fiscali per gli under 36 con ISEE fino a 40.000 € . Questo mutuo copre fino al 100% del valore della prima casa.

Il secondo è il classico mutuo a disposizione di tutti i clienti di Banca BPER, che prevede:

  • tasso fisso;
  • tasso variabile;
  • tasso variabile con CAP

Banche migliori per mutuo a tasso variabile

Anche per le migliori banche 2024 per mutuo a tasso variabile ci siamo appoggiati ai risultati del comparatore di Mutui Supermarket.

Banca Credem

Sempre con i dati ipotizzati negli esempi precedenti, la rata che esce da questo calcolo specifico con Banca Credem è molto interessante: 340,63 euro, con un TAEG dello 1,62%.

Le spese che sono previste al momento della sottoscrizione del mutuo sono 600 euro per l’istruttoria e 280 euro per la perizia, quindi, tra le opzioni finora osservate è quella che prevede la rata più bassa da pagare.

BNL

BNL è una banca italiana che propone un mutuo a tasso variabile con un TAEG del 1,83% , spese di istruttoria pari a 800€ , e spese di perizia di 300€ .

La rata mensile da pagare (secondo i tassi di interesse in vigore al momento dell’aggiornamento di questo testo) è di 353,73€ .

ING

Il mutuo a tasso variabile ING è il terzo in questa lista e prevede una rata mensile di 356,75 € ad un TAEG del 1,85% (sempre sulla base della nostra simulazione).

Le spese di istruttoria sono di 750€ , mentre quelle di perizia sono di 250 €.

Migliore banca per mutuo: tasso fisso o variabile?

Il primo aspetto da valutare quando ci si pone di fronte alla decisione di accendere un mutuo con la banca è quale sia l’opzione alla quale si vuole puntare, ovvero se avere il tasso fisso oppure quello variabile. Quali sono le differenze che intercorrono tra le due possibilità? Andiamo a osservarle qualora ancora non si conoscano:

Mutuo a tasso fisso

Si tratta di una scelta che viene fatta dalle persone che cercano una sorta di sicurezza nel loro mutuo, e quello del tasso fisso è senza dubbio l’opzione che ne possiede di più. Si tratta infatti di una formula che, sebbene abbia come risultato finale una rata più alta rispetto ad altre versioni, questa è fissa e quindi non soggetta per tutta la durata del mutuo a variazioni e quindi è quella che presenta un minor rischio finanziario.

Mutuo a tasso variabile

In questa situazione abbiamo una rata che è regolata dalla fluttuazione dei tassi, che se dovessero scendere, si può contare su una rata più bassa, ma nel caso contrario la rata diverrebbe molto più alta. In questo settore ci sono molte varianti, che permettono comunque di accedere al mutuo contando su costi abbordabili e rischi finanziari ridotti.

Mutui a tasso misto

Si tratta di una soluzione che mescola entrambe le soluzioni viste prima. La banca permette al suo cliente di cambiare tipologia di mutuo (passando dunque da fisso a variabile, o viceversa) ogni certo numero di anni (il periodo è definito da contratto).

Adesso che abbiamo osservato la differenza tra le tre scelte, andiamo ad osservare quelle che sono le migliori banche per mutuo che al momento offrono il meglio all’utenza finale.

Conclusioni: come scegliere la migliore banca per ottenere un mutuo vantaggioso

Promo Aprile 2024 Mutuo
BANCA BNL

Per concludere, abbiamo osservato quelle che sono le migliori banche al momento per quanto riguarda l’erogazione di un mutuo casa.

Sebbene la simulazione sia stata fatta per un importo specifico, c’è da considerare che sulla base delle percentuali di tasso offerte, al momento rappresentano le migliori soluzioni per qualsiasi cifra si vada a richiedere.

Ovviamente bisogna stare attenti alle spese accessorie di un mutuo, che come abbiamo visto non sono sempre uguali ed è necessario valutare bene, sulla base delle proprie esigenze, se scegliere un mutuo a tasso fisso, con una rata fissa, ma ad un tasso leggermente più alto, o uno a tasso variabile, che appunto rende la rata differente in base ai tassi del momento.

Articoli Correlati a Migliore Banca per Mutuo

Il termine accollo del mutuo entra in gioco quando si vuole acquistare una casa sulla quale grava...
Continua a leggere
Il mutuo cointestato è una procedura piuttosto comune, in quanto è un ottimo metodo per una...
Continua a leggere
Chi sta per sottoscrivere un mutuo per la dimora principale deve tenere conto che, oltre alla spesa...
Continua a leggere

Leave a Reply