Home / Prestito per Azienda: Finanziamenti Aziendali e Ditte Individuali

Prestito per Azienda: Finanziamenti Aziendali e Ditte Individuali

I prestiti per azienda sono dei finanziamenti che possono venire chiesti da imprese e ditte individuali per far fronte alle necessità economiche legate alla gestione aziendale.

Cosa sono i finanziamenti aziendali

I finanziamenti aziendali, o prestiti aziendali, sono tutte quelle situazioni in cui un’azienda o una ditta individuale fa ricorso ad un credito per poter produrre.

Tipologie di finanziamenti aziendali

A livello generale, possiamo distinguere tre tipi di prestiti per aziende:

  • finanziamento aziendale interno;
  • finanziamento aziendale esterno;
  • apertura di credito in conto corrente

Il finanziamento aziendale interno si ha quando l’azienda “si finanzia da sola”. E’ il caso in cui il proprietario di una ditta individuale, o i soci di una società, mettono nell’azienda dei loro capitali personali.

Si ha finanziamento aziendale interno anche quando un’azienda non redistribuisce al titolare o ai soci tutti gli utili che ha realizzato, optando di fatto per reinvestirli all’interno dei cicli di produzione aziendali.

Il finanziamento aziendale esterno si ha, invece, quando un’azienda ricorre a capitale di terzi per finanziarsi.

Possiamo distinguere sia il caso in cui l’azienda chieda dei prestiti aziendali in banca o presso una finanziaria, oppure quando organizza una dilazione di pagamento con un fornitore (di fatto ha la disponibilità dei beni da usare nel ciclo produttivo senza averli prima pagati).

L’apertura di credito in conto corrente, un contratto tra banca e impresa con il quale l’istituto di credito tiene a disposizione dell’azienda delle somme di denaro da poter usare in ogni momento e per ogni finalità imprenditoriale.

Prestiti aziendali per finalità

In base alla finalità per la quale i prestiti aziendali vengono richiesti, possiamo distinguere:

  • prestiti liquidità, quando si chiede un finanziamento per avere a disposizione del denaro sul conto corrente bancario da usare per fare acquisti, o ad esempio pagare gli stipendi;
  • prestiti per le scorte, cioè dei finanziamenti che vengono usati per acquistare le scorte produttive di materie prime;
  • prestiti a fondo perduto, cioè prestiti che sono concessi in genere alle nuove aziende. Si tratta di prestiti agevolati che non devono essere restituiti;
  • finanziamenti per start-up, finanziamenti di solito a tasso agevolato per le imprese che rientrano nella definizione di start-up;
  • finanziamenti per agriturismo, concessi con la finalità di aprire un agriturismo.

Prestiti aziendali per tipologia di azienda

A seconda del tipo di azienda che si finanzia, ci sono diversi tipi di prestiti aziendali:

  • finanziamenti nuove imprese;
  • finanziamenti imprenditoria femminile;

I finanziamenti per le nuove imprese sono concessi alle aziende di nuova costituzione, che hanno bisogno di liquidità per far fronte alle necessità aziendali. Spesso sono prestiti concessi a condizioni agevolate o addirittura a fondo perduto.

I finanziamenti per l’imprenditoria femminile sono dei prestiti a tasso agevolato concessi alle aziende gestite totalmente, o per la maggior parte, da donne.

Prestiti aziendali per durata

Un’altra distinzione che si può fare dei prestiti per le aziende è sulla durata di rimborso. Possiamo distinguere:

  • prestiti a breve termine;
  • prestiti a medio/lungo termine

I prestiti bancari a breve termine sono concessi alle aziende per un periodo di tempo di massimo 18 mesi. Sono pensati per le aziende che hanno bisogno di liquidità immediata per poter continuare a svolgere senza problemi il loro lavoro.

I prestiti bancari a medio/lungo termine sono i classici finanziamenti aziendali che si possono richiedere per far fronte a spese straordinarie, come una ristrutturazione o l’acquisto di macchinari o licenze che possono essere usate dall’azienda per vari anni.

Finanziamenti aziendali per importo

A seconda dell’importo che si richiede, possiamo distinguere tra microcredito e non.

Il microcredito (come il Microcredito 5 stelle) è un prestito di piccolo importo che viene concesso in poco tempo e ha come finalità il pagamento di spese specifiche nel giro di poco tempo.

Un finanziamento aziendale classico può arrivare invece anche a decina di migliaia di euro (a seconda delle necessità, del giro di affari e delle garanzie offerte).

Finanziamenti aziendali agevolati

A seconda del tipo di azienda e del tipo di settore in cui si opera, potrebbe essere possibile ottenere dei finanziamenti aziendali a tasso zero, che dovranno quindi essere restituiti ma senza interessi.

Altre agevolazioni sono i finanziamenti agevolati garantiti dal Fondo di Garanzia statale, che copre fino al 80% dei costi e per un importo massimo di 5 milioni di euro.

Sempre all’interno delle agevolazioni rientravano anche i prestiti aziendali Coronavirus, cioè dei finanziamenti concessi alle imprese che sono state toccate maggiormente dalla crisi legata alla diffusione della pandemia.

Rientrano sempre dentro i finanziamenti agevolati per le imprese quelli B-Ilty, concessi con un fondo di garanzia fino a 2 milioni di euro.