Estinzione Anticipata del Mutuo: Conviene? Costi?

L'estinzione anticipata del mutuo è un pagamento, appunto, anticipato del debito, ma capiamo meglio come funziona e che tipologie di di estinzione ci sono.
Ads

Preventivo GRATIS e Senza Impegno

Chiedi Preventivo in 1 Minuto »

Estinguere il mutuo in via anticipata è uno dei diritti che il debitore ha secondo l’articolo 40 comma 1 del Testo Unico Bancario , che afferma che “il debitore può estinguere anticipatamente il proprio debito, sia in tutto che in parte”.

Vediamo allora che cosa significa estinguere un mutuo in via anticipata, che vantaggi ha e quali sono i potenziali svantaggi, oltre che cerchiamo di capire se conviene fare l’estinzione totale o quella anticipata, e quando conviene l’una e quando l’altra.

Estinzione Anticipata del Mutuo

Prima di tutto bisogna capire per bene la differenza tra estinzione parziale ed estinzione totale del mutuo, anche se già dai termini stessi è una cosa semplice ed intuitiva.

Estinzione parziale del mutuo

L’estinzione parziale consiste nel rimborsare una parte del debito totale. Quale che sia l’importo pagato in via anticipata, purché esso non copra tutto il valore del finanziamento, si può continuare a parlare di estinzione parziale.

Il vantaggio principale, oltre quello di permettere un risparmio in termini di tasso di interesse, è anche quello che è sicuramente più semplice provvedere ad un’estinzione parziale rispetto ad una totale, basta infatti avere da parte anche solo 1.000 euro – ad esempio – per poter procedere.

Tra i vantaggi dell’estinzione parziale anticipata del mutuo vediamo:

  • sulla somma rimborsata in maniera anticipata, non si andranno più a pagare interessi;
  • si può avere una rata mensile ridotta rispetto all’originale, quindi si può gestire meglio il proprio budget;

Non ci sono in realtà svantaggi dell’estinzione anticipata parziale del mutuo, tranne:

  • l’eventuale penale da dover pagare per poter rimborsare in anticipo parte del mutuo prima della scadenza. L’importo della penale viene stabilito dalla banca di volta in volta, ma in ogni caso non può mai essere superiore al tasso di interesse applicato al finanziamento.

Estinzione totale del mutuo

L’estinzione totale è la situazione con la quale il debito decide di rimborsare in maniera anticipata il proprio mutuo al 100%, togliendosi da ogni impegno con l’istituto di credito. Il vantaggio indubbio di questa soluzione è quello di non aver più nulla da rimborsare, con evidente vantaggio in termini di risparmio di interessi.

Estinzione anticipata parziale vs estinzione anticipata totale

E’ indubbio che l’estinzione anticipata totale del mutuo è la soluzione più conveniente perché cancella definitivamente il debito che si ha con un istituto di credito, ma per poterla fare c’è bisogno di avere da parte – a seconda del debito residuo – un’importante somma di denaro messa da parte, che non si ha intenzione di usare in alcun altro modo.

Per i piccoli risparmiatori, quelli che magari riescono a mettere via alcune centinaia di euro al mese, la soluzione dell’estinzione parziale potrebbe essere più facile da mettere in pratica e, anno dopo anno, ritrovarsi ad aver rimborsato in via anticipata – quasi senza accorgersene – una percentuale importante del proprio mutuo.

Come fare l’estinzione anticipata del mutuo

A seconda della banca con cui si sottoscrive il finanziamento, di solito l’estinzione anticipata si può fare semplicemente dando comunicazione all’istituto di credito di tale volontà.

Per fare l’estinzione anticipata del mutuo, quindi, è sufficiente darne comunicazione alla banca, dichiarando l’intenzione di voler rimborsare (tutto o in parte) prima della scadenza.

Nel 2024 spesso c’è anche la possibilità di entrare nell’area riservata del proprio account bancario e gestire da lì il mutuo, scegliendo tra estinzione parziale ed estinzione totale.

Se la tua banca non permette di farlo, allora devi necessariamente contattarla, o andare in filiale.

Estinzione anticipata del mutuo: conviene? Che costi ha?

Decidere se conviene fare l’estinzione anticipata del mutuo o meno, è una cosa che bisogna valutare di volta in volta, in base ai costi che si avranno.

Per poter prendere una decisione finanziariamente sensata, occorre farsi dare il piano dei costi di estinzione anticipata dalla propria banca, e confrontarlo con i costi per interessi che si pagheranno se, invece, non si dovesse fare l’estinzione.

In genere, si può chiedere alla banca anche di fare un confronto per il cliente, e mettere in evidenza quale tra le due soluzioni è la più conveniente.

Estinzione Anticipata di un prestito

In questa pagina abbiamo parlato dell’estinzione anticipata del mutuo, ma lo stesso discorso vale per i prestiti in generale, basta solamente valutare quando Conviene Estinguere Anticipatamente un Prestito e Quando No.

Fonte: articolo 40 del TUB

Articoli Correlati a Estinzione Anticipata del Mutuo: Conviene? Costi?

Quali sono i motivi dietro al perché i tassi dei mutui casa aumentano, e quali sono le previsioni...
Continua a leggere
Il termine accollo del mutuo entra in gioco quando si vuole acquistare una casa sulla quale grava...
Continua a leggere
Di seguito trovi le offerte di mutuo a tasso fisso delle migliori banche per mutuo in...
Continua a leggere

Leave a Reply