mercoledì, 26 luglio, 2017

Quota Cedibile INPS

La quota cedibile INPS è la rata massima che si può pagare quando si richiedono dei prestiti per pensionati.

Si tratta di un’informazione essenziale per ottenere un finanziamento e può essere ottenuta direttamente dalla propria sede locale INPS.

A seconda della sede INPS presso cui ci si rivolge, il calcolo della quota cedibile INPS può essere ottenuto in pochi minuti oppure dopo alcuni giorni. Non ci sono differenze, è solo una questione di organizzazione della sede locale dell’ente.

Modulo quota cedibile INPS

Il modulo da compilare per ottenere la certificazione di quota cedibile INPS può essere ottenuto sia direttamente presso la sede dell’ente che on line sul sito ufficiale INPS (questo il link da seguire).

Consiglio: per velocizzare la pratica ed avere una risposta più rapida dall’INPS puoi seguire la procedura di richiesta della quota cedibile INPS online. Dopo la compilazione puoi andare presso la sede dell’ente e avere più velocemente il documento necessario per procedere con la richiesta di prestiti per pensionati.

Calcolo quota cedibile INPS

Nel calcolo della quota cedibile bisogna tenere in considerazione la pensione minima, che per il 2015 è di 500,88 euro.

La quota cedibile, dunque, si calcola in questo modo:

  • si divide per 5 la pensione netta (il 5 non è un numero casuale, è dovuto al fatto che la legge permette di pagare una rata mensile massima ad 1/5 della pensione netta, come riportato nella nostra guida ai prestiti per pensionati)
  • si sottrae il risultato dalla pensione netta (chiamiamo, per comodità, questo risultato “A”)
  • si confronta il valore di “A” con la pensione minima:
    • se “A” è maggiore, l’importo della quota cedibile è esattamente pari al quinto della pensione
    • se “A” è minore, l’importo della quota cedibile è dato dalla differenza tra pensione netta e pensione minima.

Sembra effettivamente un calcolo molto complicato da dire a parole, in realtà è molto semplice e veloce e, andando presso la sede INPS locale, si potrà avere un conteggio preciso al centesimo di euro.

Verifica cedibilità

L’INPS mette a disposizione del cittadino un servizio di verifica cedibilità. Si tratta di un modulo dove andare ad inserire il numero di cedibilità, l’importo della quota cedibile e il proprio codice fiscale, e si potrà avere un’idea della verifica quota cedibile INPS, così da conoscere la futura fattibilità della richiesta di finanziamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *